Nel 2008 l’Associazione Amici della Sacra di San Michele ha aderito all’iniziativa e all’associazione “Les Chemins du Mont-Saint-Michel” (www.lescheminsdumontsaintmichel.com) nata in Francia nel 2007 con il titolo ufficiale di “Itinerario culturale del Consiglio di Europa”.

Alla pagina Nos premiers pas en italie è presente un resoconto delle attività fatte in italia in collaborazione con gli Amici della Sacra di San Michele.
Il 21 maggio 2011 è infatti stato firmato a Giaveno il Documento di collegamento in rete dei Cammini di San Michele.
Confronta anche Le Miquelot, periodico semestrale dell'Association Les Chemins de saint Michel.

Gli scopi dell’associazione francese sono quelli di:
- promuovere la conoscenza storico-culturale dei santuari europei dedicati a San Michele
- individuare una rete territoriale percorribile anche a piedi con valenze turistiche e culturali
- ricercare i percorsi più suggestivi e affascinanti da proporre a camminatori e pellegrini
- realizzare una guida informativa con l’indicazione dei percorsi.

L’associazione intende incoraggiare anche in Italia uno o più percorsi dedicati a San Michele con le stesse finalità e obiettivi di quelli francesi e mettersi così in rete con loro. È necessario quindi organizzare e immettere nel circuito turistico culturale europeo e francese dei percorsi analoghi con l’individuazione di posti tappa per pellegrini e turisti.

Le tappe collegheranno in rete tutti i luoghi di culto dedicati a San Michele lungo un asse di strade che possono condurre, di vetta in vetta, di piano in piano da San Michele della Chiusa a Mont-Saint-Michel in Normandia.

Il progetto sarà presentato in una mostra che illustrerà il culto di San Michele, gli elementi artistici e architettonici dedicati al Santo in Valle di Susa, i percorsi possibili con i relativi posti tappa, i collegamenti con altri paesi europei.

Vedi il progetto completo in allegato.

 


[ Stampa la scheda ]